Vivirosso.it

Il mio spazio verde sul web

Colazione da Tiffany

Blake Edwards, il grande regista americano è morto ieri all’età di 88 anni. Famoso soprattutto per numerose commedie come: Colazione da Tiffany, 10, S.O.B, Victor Victoria, senza dimenticare la satira antibellica Operazione sottoveste

Ma è proprio la comicità travolgente della Pantera rosa , con le esileranti avventure dell’ispettore Clouseau incarnato da Peter Sellers, a caccia del ladro di gioielli David Niven, serie di film iniziata nel 1964 e terminata nel 1993 con l’ultimo film firmato dal regista, ”Il figlio della Pantera Rosa”, con Roberto Benigni,che lo renderà famoso al grande pubblico.

Una leggenda del cinema, carriera fatta di grandi successi, ma un personaggio poco amato da Hollywood perchè poco propenso ad accettare imposizioni e proprio il film S.O.B. – son of bitch (1981) un’opera dalle forti tinte autobiografiche su una Hollywood cinica e spietata, costituirà una vera e propria vendetta nei confronti degli studi cinematografici che negli anni passati avevano osteggiato la sua carriera.

Il premio Oscar , per la carriera, è giunto solo nel 2004.

Il regista è stato invece molto amato in Europa, soprattutto in Francia, Italia e Spagna mentre la critica inglese, invece, gli è stata sempre ostile. Nel 1992 il Festival di Cannes gli ha dedicato una retrospettiva e il Presidente della Repubblica gli ha consegnato la Légion d’honneur. L’Italia il cavalierato della Repubblica per l’ordine delle arti e lettere.

Nella sua vita privata c’è stato un grande amore, la seconda moglie, Julie Andrews, l’attrice di Mary Poppins, con la quale è stato sposato 41 anni e ha adottato due bambine vietnamite.